Quattro cose ...

1) NON SCATTATE FOTOGRAFIE AD ADULTI E BAMBINI SENZA IL LORO PERMESSO!

E’ innanzitutto una norma di buona educazione e di rispetto per il prossimo! Prima di scattare una fotografia a un bambino o a un adulto chiedete sempre il permesso con un gesto e un sorriso e magari offrite poi ai bambini ripresi una caramella o un dolce e agli adulti, se siete al mercato, acquistate un frutto o una piccola cosa quale segno di gratitudine che sarà senz’altro apprezzato!

2) NON DARE MAI SOLDI AI BAMBINI!
In strada o in spiaggia può capitare di imbattersi in bambini che elemosinano soldi o altri oggetti più o meno di valore che vi vedono portare. Non date mai loro soldi per evitare la dipendenza garantita dai turisti. Se volete davvero aiutare i bambini che elemosinano date loro quaderni, penne e matite, oggetti che costano parecchio e che sono fondamentali per la loro istruzione scolastica. Prima della partenza contattate un centro di missionari o di assistenza umanitaria internazionale ed accertatevi dell’eventuale esistenza sul posto di una loro rappresentanza dove potete portare un vostro piccolo ma prezioso contributo.

3) RISPETTATE LA NATURA E NON MANGIATE CIBI PROIBITI!
In parecchi paesi in via di sviluppo l’ecologia e il rispetto dell’ambiente sembrano essere beni di lusso e i rifiuti vengono gettati via dove capita, in spiaggia come nei boschi. Non comportatevi parimenti e cercate di insegnare alla gente del luogo con un piccolo gesto e un sorriso ad aver più rispetto per il loro ecosistema. Al momento di rientrare a casa portatevi dietro i flaconi del doccia schiuma, shampoo, abbronzante, dopo sole, etc. e buttateli negli appositi contenitori per il riciclo. Il paese visitato avrà così meno immondizia da smaltire. E’ un piccolo gesto di civiltà e di rispetto per il nostro habitat. Inoltre, non accettate nei ristoranti carne di animali protetti (es. tartaruga a Capo Verde, aragoste nel periodo di riproduzione, etc.)

4) NON SPRECATE ACQUA!
La siccità e la penuria di precipitazioni sono un problema primario per molti paesi nel mondo. Milioni di persone al di fuori dei confini del mondo occidentale hanno un limitato accesso all’acqua potabile e molti non ce l’hanno affatto! Utilizzate sempre l’acqua strettamente necessaria per farvi la doccia e per le vostre esigenze intime senza però troppi sprechi.