Problemi in Aeroporto?

I TEMPI
È consigliabile arrivare in aeroporto con largo anticipo prima del volo, per raggiungere con calma l’uscita di imbarco. In particolare, per le destinazioni intercontinentali, di arrivare al check-in almeno 2 ore e 30’’ prima della partenza del proprio volo.

I DOCUMENTI
Quale che sia la destinazione, al check-in e al gate di imbarco è obbligatorio esibire un documento di identità in corso di validità.

I CONTROLLI DI SICUREZZA
Non sono ammessi indosso e nel bagaglio a mano oggetti che possano costituire armi improprie né sostanze infiammabili, velenose, tossiche o infettive. Per ridurre i tempi dei controlli è obbligatorio riporre nelle vaschette disponibili ai varchi di sicurezza: apparati elettrici/elettronici, giacche, casacche, oggetti metallici, orologi, portafogli, portamonete, chiavi, fibbie, ecc. Si ricorda che tutte le apparecchiature elettriche/elettroniche vengono sottoposte al cosiddetto “sniffer” per il rilevamento di eventuali sostanze pericolose.

IL TRASPORTO DI FLUIDI E LIQUIDI
Possono essere portati nel bagaglio a mano liquidi per un totale di un litro (1000 ml), ma suddivisi in confezioni che non devono superare ciascuna i 100 ml e contenute in un busta di plastica trasparente.

IL BAGAGLIO
Può essere definito “a mano” se non supera la misura di 115 cm complessivi; quelli eccedenti questa misura vengono etichettati e caricati in stiva. Per conoscere i limiti di peso (franchigia) occorre rivolgersi alla compagnia. Seguire queste semplici accortezze renderà più veloci tutte le operazioni aeroportuali.

(Tratto da: Aeroporti di Roma S.p.A)